DIETA: SE LA FAI IN COPPIA È PIÙ FACILE PERDERE PESO - Studio di Nutrizione e Salute | Dott.ssa Chiara Fantera - Biologa Nutrizionista

Vai ai contenuti

DIETA: SE LA FAI IN COPPIA È PIÙ FACILE PERDERE PESO

Condividere il regime alimentare con il partner è una scelta vincente: ci si sostiene e ci si controlla a vicenda, migliorando anche il senso di complicità. Ovviamente il piano alimentare deve essere personalizzato per entrambi.

I VANTAGGI – La dieta a due presenta innegabili vantaggi. Innanzitutto evita a chi cucina la fatica di preparare due menù diversi, uno “normale” e uno “light”. Altro vantaggio sta nelle minori tentazioni al momento di mettersi a tavola: accontentarsi di un piatto dietetico è ancora più difficile quando il partner seduto accanto a noi si sta abbuffando di pasta alla carbonara. La “par condicio” nel piatto può essere un buon metodo anche per evitare di sgarrare: se la volontà di uno vacilla, l’altro può richiamarlo alla giusta moderazione.

LA SOLIDARIETÀ – Sostenersi e incoraggiarsi a vicenda è importante per la buona salute della coppia. Il fatto di condividere un obiettivo e di compiere un cammino insieme aiuta a sostenere la fatica e a resistere nei momenti di tentazione. Potremo anche scoprire qualche lato del nostro partner (e lui di noi) che fino a questo momento ci era sfuggito: non avremmo mai immaginato che lui potesse essere così tenace nel rinunciare al suo dessert serale, o che noi fossimo così fantasiose da inventare nuove ricette in cucina per arricchire un menù con tanto gusto e poche calorie.

SPORT PER DUE – Dato che l’attività fisica è, in un certo senso, l’altra faccia della dieta, il fatto di voler perdere peso entrambi è un’ottima ragione per condividere anche allenamenti e momenti di sport. Oltre alla ginnastica in palestra e una corsa insieme al parco, potremo goderci insieme il divertimento di una gita in bicicletta, di una nuotata in piscina o anche di una lunga passeggiata serale mano nella mano (purché a passo veloce). Tutti modi per trascorrere piacevolmente del tempo insieme, in modo dinamico e diverso dal solito, scoprendo magari quanto ci piace lo sport che lui ama tanto e che lo teneva lontano da noi per pomeriggi o serate intere.

DOPPIA MOTIVAZIONE – Alcuni studi recenti hanno dimostrato che le donne sono più rigorose nel seguire una dieta e sgarrano meno facilmente, mentre gli uomini sono più assidui nell’attività fisica e si dedicano di preferenza ad attività aerobiche e ad alta intensità, particolarmente utili nel bruciare calorie. Se si combinano gli sforzi dei due partner si otterrà un doppio risultato: lei aiuterà il partner a non cedere alle tentazioni, mentre lui la motiverà nel combattere la pigrizia e a tonificarsi con il movimento.

RAPPORTO CON IL CIBO – Le donne fanno ricorso al cibo consolatorio più spesso di quanto non accada agli uomini, i quali mangiano per lo più per fame fisiologica e non per sfogo emotivo. Questo approccio più funzionale al cibo può essere un esempio sempre davanti agli occhi, da imitare e a cui ispirarsi.
Torna ai contenuti