BENEFICI DEL CIOCCOLATO - Studio di Nutrizione e Salute | Dott.ssa Chiara Fantera - Biologa Nutrizionista

Vai ai contenuti

BENEFICI DEL CIOCCOLATO

IL CIOCCOLATO, CROCE E DELIZIA DI TUTTI. LE PERSONE PIÙ GOLOSE NON NE POSSONO PROPRIO FARE A MENO, E SICURAMENTE DURANTE LE FESTE, COME LA PASQUA, TUTTI NE CONSUMIAMO IN MAGGIORE QUANTITÀ.

MA HO UNA BUONA NOTIZIA : IL CIOCCOLATO, TRA I VARI DOLCIUMI, HA NOTEVOLI EFFETTI POSITIVI SULLA SALUTE.

Il cioccolato per definizione è la combinazione tra cacao e zucchero. Ovviamente i notevoli benefici del cioccolato sono dovuti al cacao contenuto all’interno, non certamente allo zucchero. Ecco perché più il cioccolato è fondente, ossia più alta sarà la % di cacao contenuta all’interno, maggiori saranno i benefici per la tua salute.


1) EFFETTO ANTIOSSIDANTE
Il cacao è una fonte enorme di flavonoidi, famosi antiossidanti presenti anche in altre sostanze naturali come il the, il caffè o il vino rosso.

Più il cioccolato è fondente, più è alta la % di flavonoidi contenuta all’interno. In una barretta di 100 g di extra-fondente troviamo circa 50-60 mg di antiossidanti.
Queste sostanze sono responsabili anche dell’amarezza del cioccolato fondente.
I flavonoidi hanno notevoli effetti benefici sulla nostra salute:
-riducono i livelli di colesterolo;
-hanno un effetto protettivo su tutto il sistema cardiovascolare (cuore in particolare);
-hanno un effetto anti-age, migliorando lo stato di salute della pelle e del nostro corpo.

2) EFFETTO ANTIPERTENSIVO
L’assunzione di cacao è legata ad una maggiore produzione di ossido nitrico, sostanza dall’azione vasodilatatrice. Questo si traduce in una diminuzione della pressione del sangue e un minor rischio di incorrere in malattie che colpiscono il nostro sistema cardiovascolare.

3) HA UN REALE EFFETTO ANTIDEPRESSIVO E ANTISTRESS
L’associazione felicità e cioccolato non è sbagliata, difatti assumere cioccolato fondente aumenta la produzione di serotonina.
Un basso livello di serotonina è associato a:
-alterazione dell’umore;
-depressione;
-disturbi del sonno e della concentrazione.
Questo ci fa capire come un aumento della concentrazione di serotonina possa portare un notevole beneficio su umore e depressione.
In più l’assunzione di cioccolato è legata anche ad un aumento della produzione di endorfine, molecole anch'esse importantissime per la regolazione dell’umore e del piacere.

4) HA UN EFFETTO ENERGIZZANTE
Il cioccolato contiene diversi principi attivi dall’azione energizzante come caffeina, teobromina e teofillina, contenute anche nel caffè e nel the.
Queste sostanze hanno un'azione stimolante a livello del nostro sistema nervoso aumentando la concentrazione e riducendo il senso di stanchezza e affaticamento.

5) MIGLIORA LA MEMORIA
Un recente studio ha dimostrato come il consumo regolare di cioccolato fondente è associato ad un aumento del flusso sanguigno a livello celebrale.
In più l’alto contenuto di flavonoidi  e fosforo, migliora l’abilità cognitiva.

CHE TIPO DI CIOCCOLATO COMPRARE?

In commercio ci sono moltissimi tipi di cioccolato, al latte, bianco, fondente, extrafondente, ecc…
Ogni cioccolato ha una diversa lavorazione e % di componenti.
Per capire meglio da cosa è composto partiamo dalla lavorazione del cacao:
Il  seme di cacao, in seguito a lavorazione, viene trasformato in 3 componenti principali: polvere di cacao (poco contenuto in grassi), burro di cacao (parte più grassa), pasta di cacao (insieme delle 2).
La % indicata nella confezione indica il rapporto % tra questi componenti.

Per esempio in una barretta di cioccolato extra fondente abbiamo:
- Pasta di cacao pari al 70%
- Burro di cacao 4%
- Zucchero 20%

In una barretta di cioccolato fondente abbiamo:
- Pasta di cacao 46%
- Burro di cacao 7%
- Zucchero 47%

Ovviamente i benefici che abbiamo appena elencato del cioccolato sono da associare al consumo di cioccolato fondente. Più è alta la % di cacao contenuta all’interno del cioccolato, quindi più è fondente, più i benefici della salute sono importanti.
Tuttavia essendo amaro il gusto del cacao puro, i produttori lo addolciscono con sostanze come il latte o lo zucchero. Un buon connubio tra dolcezza e benefici per la salute è circa il 70% di fondente.

Si può scegliere anche un cacao arricchito da mandorle e nocciole, anch’essi fonti di acidi grassi buoni.

QUANTO CIOCCOLATO MANGIARE?

Ovviamente non bisogna eccedere nelle dosi, come ogni alimento va opportunamente dosato, anche perché come sappiamo è ricco di grassi e calorie.

Una dose giusta non dovrebbe superare 10 g al giorno di extra fondente (un quadretto).
Con la Pasqua e le sue golose uova possiamo concederci qualcosa in più, tanto Pasqua è 1 giorno, l'importante é non far durare la Pasqua per tanti giorni dal punto di vista alimentare.
Torna ai contenuti