ANTROPOMETRIA - Studio di Nutrizione e Salute | Dott.ssa Chiara Fantera - Biologa Nutrizionista

Vai ai contenuti

VALUTAZIONE ANTROPOMETRICA, DELLA COSTITUZIONE FISICA E DEL RISCHIO CARDIO - METABOLICO

Le circonferenze corporee o misure antropometriche sono indicatori delle dimensioni trasversali di determinati segmenti corporei. Da sole o in associazione, possono essere impiegate per la valutazione del rischio metabolico e cardiovascolare, come indicatori dello stato nutrizionale, della distribuzione della massa grassa e come indicatori di crescita e del biotipo costituzionale.
A livello del tronco le circonferenze riflettono principalmente la quantità di tessuto adiposo sottocutaneo e viscerale, mentre la circonferenza del polso viene utilizzata come indicatore del tipo di corporatura.
Per abbassare il rischio di incorrere in patologie cardiovascolari è buona norma, infatti, mantenere le proporzioni corporee entro range fisiologici desiderabili.
Infine, attraverso le misure antropometriche, è possibile calcolare il BMI (indice di massa corporea), nonché stimare il metabolismo basale.


Torna ai contenuti